Spezzatino con Peperoni e Agretti


 

Ingredienti per 3 persone: 450g di bocconcini di vitello, 1 peperone giallo, 1 mazzetto di agretti, vino bianco, aglio, 25g di burro , 10 g di farina, dado

705 kcal ( 3 porzioni ) circa

Tempro di preparazione 2 ore circa

Ciao a tutti !

Oggi ecco un secondo piatto veramente molto buono e gustoso, oggi troverete la ricetta per 3 persone perché questo piatto l’ho cucinato per il mio papà per la sua festa oggi, ovviamente è bilanciato secondo la mia dieta, consiglio di servire con patate (200g per persona ) o piselli ( 250g per persona freschi ) come contorno conditeli con altri 20g 0 20g di olio extravergine di oliva così avrete il totale dei grassi per persona ( nella mia dieta 15g di burro o olio in un pasto a persona e altri 10g di burro o olio nell’altro pasto della giornata). Ovviamente se servite come contorno patate o piselli non mangiate pane ;-). Dimenticavo gli agretti fanno benissimo durante le diete perché ricchi di  vitamine e sono depurativi 🙂

Tanti  Auguri a tutti i papà !!!

1) Tagliare la parte marrone in fondo degli agretti, lavarli abbondantemente in acqua, risciacquarli per più volte in modo che non rimangano tracce di terra.

2) Metterli a lessare in acqua salata, quando l’acqua bolle contare 3 minuti e scolarli.

3) Mentre gli agretti si lessano tagliare il peperone a strisciette, in modo grossolano, e infarinare  leggermente i bocconcini di vitello.

4) Tagliare l’aglio in modo grossolano e metterlo in una padella antiaderente con i 20g di burro, quando il burro si rosola, aggiungere  la carne dopo qualche minuto quando è ben rosolata, aggiungere i peperoni e vino bianco io non l’ho calcolato ma ne ho aggiunto sicuramente mezzo bicchiere, far evaporare il vino, cucinare medio.

5) Quando glia agretti sono pronti sciacquarli sotto acqua fredda e tagliarli con un coltello in modo grossolano.

6) Quando i peperoni cominciano ad ammorbidirsi un po’ aggiungere gli agretti, coprire lo spezzatino con un coperchio e lasciare cucinare per circa un’ora,abbassare il fuoco  se necessario,  controllare che non si asciughi, se occorre aggiungere acqua e dado.

7) Quando la carne comincia a essere morbida, scoprirlo e farlo un asciugare ( ma non del tutto ) fino a che si forma un bel sughetto.

Servire…

BUON APPETITO 🙂

Annunci

Fettuccine con Uova Sode e Porro


Fettuccine con Uova Sode e Porro

Ingredienti per  porzione:  35g di fettuccine all’uovo, 2 uova, 200g di porro,60g di panna per cucinare ( meglio se liquida ), aceto di mele con limone, pepe, aglio in polvere ( facoltativo ), peperoncino.

460 kcal 

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Buon Lunedì a tutti !

Oggi vi propongo un primo piatto veramente  super anche se leggermente strano, infatti non faremo una crema con le uova, ma lasceremo l’albume in pezzetti abbastanza grossi, così ci sazierà di più :-), per l’aceto di mele e limone io lo compro già fatto, se non ce l’avete mettete in una tazzina un po’ di aceto di mele con succo di limone. Ecco la ricetta:

1) Tagliare il porro abbastanza fine ma in modo grossolano, metterlo in una padella antiaderente con un po’ di acqua, salare , aggiungere anche un po’ di aceto di mele con limone  e lasciare appassire per 20 minuti fino che diventa bello morbido e asciutto, pepare un po’ e se si vuole aggiungere aglio in polvere.

2) Mettere le uova in acqua fredda, quando l’acqua bolle calcolare 6 minuti, devono rimanere un po’ liquide all’interno, così si amalgherà meglio con la pasta formando una crema.

3) Quando le uova sono pronte, aprirle e tagliare a pezzi grossolani e metterla nella padella antiaderente con il porro ( consiglio di fare questa operazione già sopra alla padella per non perdere tutto il tuorlo che è liquido), aggiungere la panna e regolare di sale, aggiungere anche un po’ di peperoncino ( consiglio di aggiungerne veramente poco, per esempio io ho usato un pepe contenente peperoncino ).

4) Quando la pasta è pronta scolarla e spadellarla con il sugo per qualche minuto fino che si amalgami bene con il sugo, aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta.

Impiattare e servire…

BUON APPETITO 🙂

Gnocchi con Coste e Gorgonzola


Gnocchi di Coste e Gorgonzola

Ingredienti per porzione: 200g di gnocchi di patate, 200g di coste di bietola ( o più semplicemente coste ), 40g di panna per cucinare. 12g di gorgonzola, aglio in polvere e pepe

478 kcal 

Tempo di preparazione 10 minuti se avete già le coste cotte, 40 minuti se dovete cucinare le coste

Ciao a tutti !

Finalmente sono tornata ai fornelli !! Purtroppo o per fortuna sono stata molto indaffarata con il mio lavoro, però sono molto felice di questo 1 perché io adoro quello che faccio 2 perché l’anno scorso ero stata a casa quasi un anno, in più sono indaffarata anche con l’arredamento del mio nuovo appartamentino, quindi anche le mie ricette si sono fermate, comunque cercherò di pubblicare qualcosina in più 🙂

Comunque adesso chiusa la digressione sulla mia vita che sicuramente non ve ne frega niente, torniamo alla ricetta, questo piatto è veramente molto buono, gustoso, proprio da leccarsi i baffi vi piacerà sicuramente :-), ottimo anche da cucinare quando ci sono ospiti 🙂

1) Tagliare con una forbice le coste, usando tutte le parti delle coste, metterle un po’ di sale grosso in una padella antiaderente con acqua, coprirle e lasciarle cucinare per circa 30 minuti.

2) Quando le coste sono belle morbide ( scolarle se necessario ), farle asciugare e farle passare un po’ nella padella.

3) Mettere la panna e il gorgonzola nella padella con le coste far andare a fuoco lento o addirittura spegnere il fuoco, aggiungere un po’ di aglio in polvere.

4) Quando gli gnocchi  sono pronti, spadellarli con un po’ di acqua di cottura, aggiungere un po’ di pepe, spadellare per qualche minuto fino a che non si forma una bella crema come sughetto.

Impiattare e servire…

BUON APPETITO 🙂

Salmone “cotto” in frigo di Francesco


 

Ciao a tutti e tanti tanti auguri di  buon anno anche se  in ritardo 🙂

La ricetta di oggi   sarà una ricetta un po’ fuori dai soliti schemi di Dieta con Gusto, non metterò le calorie perchè sarebbe un po’ difficile calcolarle per porzione ( ma vi assicuro che è dietetica comunque ) , in più non è calcolata in base a una porzione individuale, ma per più persone, però  è veramente molto molto buona, ideale soprattutto per cene con tanti ospiti come antipasto o anche come secondo, facilissima da preparare.

Ingredienti : 1 kg di trancio di  salmone disliscato ma con pelle, 2 kg di sale  grosso , 1 kg di zucchero, olio, porro e pepe.

Per 4-5 persone come secondo piatto

Per 7-8 come antipasto

Questa ricetta me l’ha consigliata Francesco un grande appassionato di cucina, quando me ne ha parlato per la prima volta mi ha proprio incuriosito il fatto di ” cucinare” il salmone in frigo, praticamente è come se diventasse un salmone affumicato come consistenza ma senza il gusto da fumo, è molto saporito e soprattuto si può consumare  così al naturale o con dei crostini e il burro, ma la mia versione preferita è con l’olio e il porro tritato fino fino.

Consiglio usate sempre salmone che si possa anche mangiare crudo e se lo avanzate resiste in frigo qualche giorno.

Altra precisazione io ho messo delle dosi che ho usato per una cena ma se dovete modificarle è facile la ricetta prevede sempre 2 parti di sale grosso e 1 parte di zucchero

Es. 2kg di sale grosso, 1 kg di zucchero o 3 kg di sale grosso e 1,5 kg di zucchero etc…

1) Lavare bene il trancio di salmone e asciugarlo bene bene con carta assorbente.

2) Adagiarlo in una pentola, ( io di solito lo metto disteso ) e ricoprirlo totalmente di sale grosso e zucchero, io lo mescolo un po’ con le mani in modo da amalgamare e ricoprire il tutto.

3)  Metterlo in frigo per almeno 12 ore ( così si “cucina” bene bene ).

4) Quando dovete servirlo sciacquatelo abbondantemente sotto acqua corrente, in modo da tirare via il sale più possibile, asciugatelo sempre con carta assorbente.

5) Con un coltello affilato tagliatelo a fettine, proprio come se fosse affumicato e adagiatelo su un piatto da mettere in tavola.

6) Mettere in una ciotolina  a parte l’ olio, con porro tagliato fino fino e pepe ( non salare ).

Servire…

BUON APPETITO 🙂

Ringraziamenti: Grazie 1000 a Francesco per la ricetta e grazie 1000 a Umberto per le foto e il sostegno morale di questo blog.

 

Risotto al Salmone


20121220-162412.jpg

Ingredienti per porzione: 40g di riso carnaroli, 80g di salmone affumicato, 100g di cipolla, 100g di polpa di pomodoro, tomato ketchup, vino bianco, 15g di burro, dado.

445 kcal circa

Tempo di preparazione 35 minuti circa

Ciao a tutti !

Ecco il risottino  che vi avevo promesso sulla pagina faceboook  e su il profilo di magnabook.

Non prendete paura per il ketchup, ne metteremo proprio una puntina piccola per dare gusto, a proposito di questo ingrediente devo dirvi che io ho usato il tomato ketchup dal gusto simile alla Rubra, se trovate la Rubra originale ancora meglio, chi la conosce sa che il gusto è diverso ;-). Comunque sia,questo risotto è veramente buonissimo, il sugo lo potete anche adattare per una bella pasta al salmone usando le pennette ;-).

1) Tagliare la cipolla in modo grossolano a pezzetti grossi.

2) Tagliare il salmone a pezzetti/ striscioline.

3) Mettere una pentola abbastanza grande con acqua sul fuoco, quando è calda aggiungere il dado, servirà come brodo.

4) In una pentola antiaderente per risotti, mettere la cipolla con un po’ di acqua, quando si è appassita per bene, aggiungere il salmone e salare un po’.

5) Dopo qualche minuto aggiungere il riso e lasciarlo tostare a fuoco lento.

6) Alzare il fuoco e bagnare il riso con un po’ di vino che lascerete evaporare, e poi con 2 mestoli di brodo bollente mescolate sempre e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungere altri 2 mestoli . Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura .

7) Quando il risotto è quasi a metà cottura aggiungere la polpa di pomodoro e una spruzzata di tomato ketchup.

8) Quando il riso è cotto mantecarlo con il burro,mescolare per qualche minuto e  quando è mantecato per bene toglierlo dal fuoco.

9) Regolare il sale, impiattare  e  servire.

BUON APPETITO 🙂

Risotto alla Zucca e Ricotta Affumicata


Risotto con Zucca e Ricotta Affumicata

Ingredienti per porzione: 80g di riso carnaroli, 150g di zucca, 50g di cipolla, vino bianco, 10g di burro, 8g di formaggio grana, 5g di ricotta affumicata grattugiata, pepe, dado

440 kcal circa

Tempo di preparazione 35 minuti circa

Ciao a tutti !!!

Eccomi di nuovo qui, lo so che sono super vergognosa e che ultimamente non ho seguito molto questo blog, ma sono stata molto molto indaffarata.

Ecco oggi vi propongo questo risotto veramente molto buono, dal gusto dolce e  deciso.

1) Tagliare la cipolla in modo grossolano a pezzetti grossi.

2) Tagliare la zucca a cubetti.

3) Mettere una pentola abbastanza grande con acqua sul fuoco, quando è calda aggiungere il dado, servirà come brodo.

4) In una pentola antiaderente per risotti, mettere la cipolla con un po’ di acqua, quando si è appassita per bene, aggiungere la zucca, salare un po’.

5) Dopo qualche minuto aggiungere il riso e lasciarlo tostare a fuoco lento.

6) Alzare il fuoco e bagnare il riso con un po’ di vino che lascerete evaporare, e poi con 2 mestoli di brodo bollente mescolate sempre e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungere altri 2 mestoli . Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura .

7) Quando il risotto è cotto mantecarlo con il formaggio grana e il burro, per mantecarlo in maniera perfetta toglierlo dal fuoco e mescolare velocemente in modo da ottenere cremosità e omogeneità.

8) Regolare il sale, impiattare  e aggiungere pepe ( facoltativo, ma consigliato ) e la ricotta affumicata.

Servire…

BUON APPETITO 🙂

 

Sempre fuori a cena o pranzo


Ciao a tutti! Non preoccupatevi tornerò presto 🙂 solo che in queste settimane sono stata veramente super, ma super indaffarata 😦 sempre quasi ogni giorno a cena o pranzo fuori, per fortuna non sono ingrassata, rivoglio la mia dieta 😉 baci baci a tutti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: